La gestione degli alberi a Milano e in altre città

La gestione degli alberi a Milano e in altre città

161652132 47d48640 3c3d 409a 980e 74f90f85d2e4 - La gestione degli alberi a Milano e in altre città

schianto di albero su mezzo pubblico a Milano

In merito alla sicurezza degli alberi nelle nostre città ed alla potenziale pericolosità (intrinseca) degli alberi, occorre prevedere una gestione più a lungo termine del nostro patrimonio arboreo.

Per ovviare alla crescente necessità di costosi interventi di manutenzione e migliorare sopratutto la sicurezza dei viali alberati cittadini occorre intraprendere una strada impopolare ma necessaria.

Il problema principale degli alberi che popolano i parchi e i viali delle nostre città è infatti che questi sono stati piantati per la quasi totalità nel primo dopo guerra, pertanto, oggi stanno giungendo a maturità tutti simultaneamente.

Cominciano a manifestare simultaneamente segni di sofferenza e stress con insorgenza di malattie fungine che ne riducono la salute, la stabilità e infine le prospettive di vita.

Non si parla infatti della loro maturità fisiologica, ma della maturità indotta dalla difficile sopravvivenza in un contesto urbano fortemente antropizzato e via via manomesso ed alterato, in cui sono vissuti.

Corso sempione - La gestione degli alberi a Milano e in altre città

Corso Sempione a Milano nel 1930 circa.

2018 11 10 022837 - La gestione degli alberi a Milano e in altre città

Corso Sempione a Milano oggi.

Purtroppo in Italia non non si è mai riusciti, e difficilmente si riuscirà, in quanto politicamente impopolare, a far passare il concetto di sostituzione delle alberate.

Senza un progressivo rinnovo delle alberate cittadine si arriverà nel breve periodo ad una preoccupante condizione di collasso e di emergenza in molte città.

Roma (purtroppo) ne è un esempio con le frequenti notizie di cronaca che riguardano la caduta di alberi (articoli alberi caduti a Roma).

I continui e ripetuti controlli della stabilità, che pure hanno permesso di individuare nel tempo tante criticità prevenendo schianti e sinistri, non fanno altro che contribuire al loro progressivo declino attraverso la ripetuta perforazioni dei tronchi.

Bisognerebbe convincere prima di tutto i politici e poi i gestori a cominciare sostituire gli alberi sui filari alternandoli con soggetti giovani, cambiando specie se necessario, ma progettando adeguatamente le nuove sedi di impianto e pianificando un nuovo ciclo di sostituzioni fra altri 30, 60, 80 anni.

Nel frattempo miglioriamo le tecniche di controllo e monitoraggio della stabilità degli alberi.

Please follow and like us:
follow subscribe - La gestione degli alberi a Milano e in altre città
Menu
Follow by Email
Facebook
Google+
https://www.gestireilverde.it/la-gestione-degli-alberi-a-milano-e-in-altre-citta">
Twitter
LinkedIn